Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - Comunità di Valle

 
 
 
 
 
 
 Home  Comunità di Valle
Primo Piano: ELEZIONI 2015
Notizie
  • 05/12/2018
    Punto nascite: Cavalese parte con una doppietta
    ?Il Trentino ci crede. Nella natalità come pure nel radicamento sul territorio. Perché vivere in montagna è difficile ma la nostra comunità ce l?ha nel sangue e vuole continuare a farlo, a patto che i servizi pubblici ci siano ed offrano risposte all?altezza?. Con queste parole il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, commenta i due parti avvenuti oggi a Cavalese a pochi giorni dall?attesa riapertura del punto nascite che era stato chiuso nel 2017 e poi riaperto nei giorni scorsi dopo una lunga trattativa con il Governo nazionale. Alle 5.20 infatti è venuta alla luce Nives, una bambina di 3,670 chilogrammi, la cui famiglia risiede a Predazzo. Poche ore più tardi, precisamente alle 13,51, il secondo parto: questa volta un maschietto che prenderà il nome di Riccardo.
     
  • 30/11/2018
    Trasferimenti agli enti locali: via libera alla possibilità di accedere al Fondo di riserva
    Via libera oggi in via definitiva dalla Giunta provinciale, su proposta del presidente Maurizio Fugatti e dopo il parere favorevole espresso dal Consiglio delle Autonomie, alla delibera che estende al 2019 la possibilità per i Comuni di richiedere fabbisogni straordinari di cassa sulle somme concesse in parte corrente, entro un ammontare massimo di 35 milioni, a fronte di comprovate esigenze di liquidità. La decisione si è resa necessaria a seguito degli eventi calamitosi dello scorso fine ottobre, che hanno avuto ricadute pesanti anche sul bilancio dei Comuni, complicando la loro programmazione finanziaria.
     
  • 28/11/2018
    Punto nascita di Cavalese: una nuova partenza per un ospedale al servizio dei cittadini
    Un lungo percorso e grande impegno per una soluzione condivisa, in piena sicurezza per le donne e i nascituri e nel rispetto di una forte richiesta partita dal territorio: sono questi gli aspetti significativi della riapertura del punto nascita di Cavalese che avverrà come annunciato sabato 1° dicembre e che il presidente della Provincia Maurizio Fugatti e l?assessore alla salute Stefania Segnana hanno presentato oggi agli amministratori locali nella sala consiliare del comune fiemmese. Presenti anche il presidente della Comunità Territoriale della Val di Fiemme Giovanni Zanon e i consiglieri provinciali Pietro De Godenz, Gianluca Cavada e Luca Guglielmi. ?Le valli in questi anni hanno mostrato forza e convinzione per credere nel progetto e fiducia nei servizi e nel proprio ospedale. Cavalese è l?unico caso in Italia di un punto nascita sospeso che riapre, sarà ora cura dei cittadini averlo a cuore? ha detto il presidente Fugatti, dopo aver ringraziato quanti hanno contribuito a concludere in modo positivo un percorso che ha alle spalle un forte impegno della politica locale e nazionale.
     
  • 17/11/2018
    Inaugurato a Romallo il punto vendita ristrutturato di Famiglia Cooperativa Anaunia
    Alla presenza di istituzioni e cittadinanza è stato inaugurato ieri pomeriggio a Romallo il punto vendita ristrutturato della Famiglia Cooperativa Anaunia. A tagliare il nastro, assieme al sindaco e presidente della Comunità della Val di Non Silvano Dominici, c'erano il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti, il vicepresidente e assessore alla cooperazione Mario Tonina, l'assessore all'agricoltura Giulia Zanotelli e i rappresentanti della Federazione Trentina della Cooperazione. "L'apertura di un negozio è un momento che crea comunità e aggregazione" ha detto il presidente Fugatti, ricordando che grazie all'Autonomia è stato possibile per il Trentino preservare valori e cura del territorio. "Le sfide del commercio sono enormi in termini di costi e tenuta del mercato" ha continuato il presidente, che ha voluto ringraziare la Cooperazione Trentina per voler continuare a mantenere questi servizi. Perciò, ha concluso il Fugatti, "Dobbiamo cercare di fare coesione fra chi ha responsabilità amministrative e chi ha la custodia di questi valori di servizio alla comunità. La Cooperazione ha vinto una sfida, ora tocca alla comunità rendere vivo questo negozio".
     
  • 25/10/2018
    Stelviobus, tutti i dati di una iniziativa di successo
    Decine di migliaia di turisti e visitatori hanno utilizzato la scorsa estate Stelviobus, il servizio di mobilità sostenibile nel Parco nazionale dello Stelvio che nella prima stagione ha già cambiato il modo di vivere la valle di Rabbi. La sperimentazione è stata promossa dal Parco e dal Comune di Rabbi in collaborazione con l?Apt della Val di Sole.. Tutti i numeri e le ragioni del successo di pubblico, andato ben oltre le previsioni, saranno presentati domani, venerdì 26 ottobre, alle ore 15, presso il Servizio Aree protette, in via Guardini 75 (8° piano) a Trento. All?incontro con la stampa saranno presenti, tra gli altri, il presidente del comitato di coordinamento e indirizzo del Parco dello Stelvio Trentino e sindaco di Rabbi, Lorenzo Cicolini, e il dirigente del Servizio Sviluppo Sostenibile e Aree Protette, Claudio Ferrari.
     
 
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy