Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - Comunità di Valle

 
 
 
 
 
 
 Home  Comunità di Valle
Primo Piano: ELEZIONI 2015
Notizie
  • 28/12/2017
    Dopo il Bilancio via agli investimenti
    Dopo il varo del Bilancio 2018, la Giunta dà il via libera a nuovi investimenti, per oltre 137 milioni di euro, in settori che spaziano dalla sanità all'innovazione, dalla formazione agli aiuti alle imprese, dalle opere pubbliche agli enti locali e al turismo. Sono investimenti strategici, in grado di generare un effetto moltiplicatore e di porre le basi per la crescita del Trentino nel corso del 2018, conformemente alle linee di sviluppo indicate nei documenti di programmazione provinciale. Reti telematiche, viabilità, opere igienico-sanitarie, marketing territoriale, imprese orientate all'innovazione: queste alcune delle voci su cui si è concentrata l'attenzione della Giunta guidata dal governatore Ugo Rossi, nell'ultima seduta del 2017. Nella tabella che alleghiamo, le cifre e la descrizione sintetica di ciascun provvedimento.
     
  • 28/12/2017
    Fondo strategico territoriale, approvato l?accordo di programma tra Provincia e Comunità della Paganella
    Una rete ciclo-pedonale, viabilità alternativa per la pedonalizzazione del centro abitato, opere di recupero e valorizzazione di luoghi in ottica ambientale e di turismo sostenibile: sono alcuni degli ambiti di intervento compresi nell?accordo di programma tra Provincia autonoma di Trento, Comunità della Paganella e Comuni di Andalo, Cavedago, Fai della Paganella, Molveno e Spormaggiore che la Giunta provinciale ha approvato, su proposta dell?assessore agli enti locali Carlo Daldoss.
     
  • 14/12/2017
    Finanziata l?attività 2018 delle Comunità e del Territorio Val d?Adige
    Le Comunità e il Territorio Val d?Adige, anche per il 2018, possono contare sulle risorse per lo svolgimento dell?attività istituzionale, in particolare per le spese di funzionamento, per l?esercizio delle attività socio-assistenziali di competenza locale e per quelle che riguardano il diritto allo studio. Con un provvedimento proposto dall?assessore agli enti locali Carlo Daldoss, la Giunta provinciale ha infatti concesso il finanziamento, a titolo di anticipo, nella misura del 50% di quanto assegnato nel 2017. Complessivamente la somma di cui è stata disposta l?assegnazione supera i 61.368.000 euro. ?In questo modo ? spiega l?assessore Daldoss ? diamo continuità all?importante azione amministrativa svolta da questi enti sul territorio, che si realizza attraverso servizi di notevole rilievo per i nostri concittadini, con particolare riguardo alle attività socio assistenziali, le più rilevanti anche in termini di volume di risorse assegnate?.
     
  • 01/12/2017
    Fondo strategico territoriale, approvato l?accordo di programma per la Val di Fassa
    Un altro processo partecipativo si traduce in interventi concreti per lo sviluppo dei territori. Su proposta dell'assessore agli enti locali Carlo Daldoss, la Giunta provinciale ha infatti approvato l?accordo di programma per la Val di Fassa, relativo al Fondo strategico territoriale. L'accordo, che sarà firmato prossimamente, prevede investimenti per 3.859.000 euro, di cui 507.000 euro di fondi dei comuni. "Il territorio - sottolinea l'assessore Daldoss - ha scelto di assecondare la sua vocazione, che lo caratterizza come uno dei più attrattivi per i turisti, tanto in estate che in inverno, e, grazie alla Dolomiti, uno dei più riconosciuti internazionalmente. Gli investimenti che i diversi portatori di interesse hanno individuato come prioritari sono quindi volti alla valorizzazione del patrimonio naturale e infrastrutturale".
     
  • 01/12/2017
    Le nuove sfide del Progetto "Amministrazione di sostegno in Trentino"
    Sono state più di 200 i partecipanti al primo convegno provinciale ?Amministrazione di sostegno - Responsabilità Risorsa Rete?, tenutosi oggi a Trento allo Studentato Nest. ?Il tema dell?amministratore di sostegno - ha sottolineato il presidente dell?Associazione Comitato per l?amministratore di sostegno Massimo Zanoni - è interessante e impegnativo anche perché il progetto in Trentino, da un punto di vista normativo, è trasversale e quindi ha una connotazione giuridica, sanitaria e sociale. Ad oggi sono circa 3.000 in provincia le nomine degli amministratori di sostegno operanti per lo più nell?ambito dell?anzianità fragile, ma anche della disabilità e del disagio psichico.? Organizzato dalla Provincia autonoma di Trento, l?Associazione Comitato per l?Amministratore di Sostegno in Trentino e la Fondazione Demarchi, all'evento hanno aderito gli enti appartenenti al Tavolo interistituzionale per la promozione dell?Amministratore di Sostegno, ed è stato realizzato con il supporto della Fondazione Cattolica Assicurazioni e ha ottenuto il Patrocinio dell?Azienda provinciale per i Servizi sanitari.
     
 
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy