Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - ComunitÓ di Valle

 
 
 
 
 
 
 Home  ComunitÓ di Valle
Primo Piano: ELEZIONI 2015
Notizie
  • 24/06/2016
    Progetto Leader: costituita la Commissione
    L'accelerazione che la Provincia ha inteso dare, con l'approvazione dei primi attesi bandi, all'attuazione delle misure previste dal Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 spinge in avanti anche il Progetto Leader, lo strumento finalizzato a promuovere "dal basso" progetti di sviluppo rurale a livello locale con l'obiettivo di rivitalizzare il territorio, creare occupazione e migliorare le condizioni generali di vita nelle aree rurali. A pochi giorni dalla scadenza del termine, fissato al 20 giugno, per la presentazione delle candidature per la selezione dei due Gal, i Gruppi di azione locale che "gestiranno" i progetti attuando le strategie di sviluppo locale di tipo partecipativo, la Giunta provinciale ha oggi provveduto, su proposta dell'assessore all'agricoltura Michele Dallapiccola, a costituire la Commissione Leader, che avrÓ appunto il compito di affiancare l'AutoritÓ di gestione del PSR, vale a dire il Servizio Politiche Sviluppo rurale, nella valutazione delle strategie proposte dagli attori locali.
     
  • 23/06/2016
    Conclusi i lavori di allargamento della statale da Mostizzolo a Caldes
    Da oggi la viabilitÓ della val di Sole pu˛ contare su un migliore collegamento tra Mostizzolo e Caldes: a giovarne saranno sý i residenti ma anche le migliaia di turisti che che ogni anno frequentano questa parte di Trentino. Stamattina, dopo tre anni di lavori e una spesa di circa 23 milioni di euro, l?assessore provinciale alle infrastrutture Mauro Gilmozzi, ha consegnato l'opera ai sindaci e alla comunitÓ della val di Sole: ?QualitÓ della vita in Trentino significa anche qualitÓ delle vie di comunicazione ha detto Gilmozzi - . Oggi presentiamo un intervento che la valle di Sole attendeva da tempo e che abbiamo portato a termine nei tempi e nei costi previsti. La buona amministrazione passa attraverso la capacit˛ di dare delle risposte ai bisogni dei cittadini, tenendo conto delle risorse e nel rispetto del contesto ambientale?.
     
  • 07/06/2016
    Val di Fassa, le rassicurazioni della Giunta provinciale sulle infrastrutture da finanziare
    La Provincia autonoma di Trento conferma il proprio impegno a sostenere alcune delle infrastrutture ritenute ?strategiche? dalla Val di Fassa. La Giunta provinciale metterÓ, inoltre, a disposizione circa 3,3 milioni di finanziamenti, attraverso il Fondo Strategico centrale delle Autonomie locali, a sostegno di varie attivitÓ, la cui prioritÓ (e quindi il finanziamento) sarÓ indicata dagli stessi amministratori ladini. Ci sono novitÓ in arrivo anche per quanto riguarda le gestioni associate. E? questo il risultato dell?incontro che si Ŕ svolto nella serata di ieri a Pozza di Fassa tra gli assessori provinciali Mauro Gilmozzi (Infrastrutture e ambiente), Michele Dallapiccola (agricoltura e turismo), Tiziano Mellarini (sport e cultura) e Carlo Daldoss (coesione territoriale, urbanistica ed enti locali) con la procuradora Elena Testor e gli amministratori dei sette Comuni ladini: Canazei, Campitello, Mazzin, Pozza, Vigo, Soraga e Moena. Le opere che saranno realizzate sono: il collegamento con il lago Fedaia (20 milioni di spesa da ripartire tra Trentino e Veneto), la pista ciclabile da Canazei verso Vigo, Campitello e Moena (oltre due milioni di euro), la riqualificazione delle pista Alloch con il rifacimento del relativo impianto di risalita (tra i 3 e i 4 milioni di euro), l?impianto di risalita Moena - Valbona (3 milioni di euro) e la realizzazione della rotatoria di San Giovanni.
     
  • 02/06/2016
    Al Museo di San Michele torna ?AgriFamily
    Domenica 5 giugno 2016 a partire dalle 14.30 per il terzo anno consecutivo, il Distretto Famiglia della Piana Rotaliana K÷nigsberg organizza in collaborazione con il Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina una vera e propria festa per le famiglie con laboratori, attivitÓ, concerti e degustazioni. Il tutto inerente al tema che caratterizza principalmente il territorio della Piana: l?agricoltura, da cui il nome ?AgriFamily?.
     
  • 20/05/2016
    Risparmio energetico, decise le agevolazioni per condomini e abitazioni private
    In Italia il 35% del consumo energetico Ŕ dovuto a condomýni ed abitazioni private mentre il consumo industriale si attesta attorno al 25%. Il dato generale aiuta a comprendere la portata del pacchetto di agevolazioni in tema di risparmio energetico a favore di condomýni ed abitazioni, deciso oggi dalla giunta provinciale su iniziativa degli assessori provinciali Mauro Gilmozzi (Infrastrutture ed ambiente) e Carlo Daldoss (Urbanistica, enti locali ed edilizia abitativa). Nel 2016 i 15 mila condomini del Trentino avranno a disposizione risorse, sotto forma di agevolazioni, fino a 1 milione di euro per tre tipologie di interventi: diagnosi energetica e verifica dello stato di salute del condominio; progettazione ed assistenza tecnica per la realizzazione degli interventi; abbattimento degli interessi derivanti dalla sottoscrizione di mutui per le spese relative agli interventi. Sull?ultimo punto, a breve la Provincia autonoma di Trento sottoscriverÓ con un pool di banche le convenzioni per i mutui riservati ai condomýni. Nel caso dei contributi per lavori di miglioramento energetico in abitazioni private, la Provincia concorrerÓ all?abbattimento degli interessi passivi derivanti dall?anticipazione delle detrazioni fiscali statali. La cifra messa a disposizione dall?assessorato all?urbanistica si aggira sui 3 milioni di euro spalmati sui prossimi 10 anni.
     
 
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy