Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - Comunità di Valle

 
 
 
 
 
 
 Home  Comunità di Valle
Primo Piano: ELEZIONI 2015
Notizie
  • 01/12/2016
    ?Investiamo in una pianificazione urbanistica attenta al territorio?
    ?Il territorio è l?unica versa risorsa, non delocalizzabile, del Trentino. E? nostro compito e dovere investire in una pianificazione urbanistica adeguata, aperta alle novità che ci arrivano da altre esperienze europee, così da permettere alla popolazione di vivere in maniera decorosa e sostenibile?. L?assessore provinciale all?urbanistica ha preso parte nel pomeriggio di oggi al convengo ?La pianificazione morfologica della città?, organizzato dal Consorzio dei Comuni trentini che ha visto la partecipazione di tecnici e l?intervento dell?urbanista tedesco Duane Phillips, riferimento in Europa per i nuovi modelli urbanistici improntati alla sostenibilità. Le periodiche critiche ai modelli, alle tecniche e agli strumenti della pianificazione urbana - come hanno spiegato i relatori del convegno - hanno prodotto una diffusa disaffezione verso i piani regolatori, considerati superati e inefficaci. Tuttavia, l?ipotesi di sostituire i Piani regolatori generali (Prg) con piani strategici (a monte) e piani attuativi ad hoc (a valle) rischia di lasciare gran parte delle trasformazioni urbane senza regole e criteri che ne orientino la forma. Di qui la necessità di trovare nuove tecniche in grado di far evolvere gli strumenti della pianificazione, semplificando il quadro normativo per favorire la riqualificazione complessiva degli insediamenti, sia per le parti edificate, sia per gli spazi pubblici.
     
  • 27/11/2016
    Autonomia, il cammino di un popolo che si identifica nell'autogoverno
    Quello dell'Autonomia è un percorso continuo, fatto di tappe sì, ma soprattutto di lavoro quotidiano che deve sostanziarsi giorno dopo giorno della partecipazione dei cittadini. Il presidente della Provincia autonoma di Trento ci ha tenuto a rimarcare questa caratteristica "dinamica" della nostra "specialità" intervenendo stamani al convegno sul processo di riforma dello statuto organizzato dall'associazione e ex sindaci del Trentino. Con un auspicio: che la Consulta sappia accelerare proprio sul pedale della partecipazione popolare.
     
  • 27/11/2016
    Presentati a Terzolas dodici nuovi studi e tesi di laurea dedicati al territorio e alle tradizioni della Val di Sole
    Si arricchisce il patrimonio librario e culturale della Val di Sole, conservato nella biblioteca storica di valle ?Alla Torraccia? con nuovi contributi che approfondiscono e illustrano la vita civile, sociale, economica, artistica e folkloristica del territorio e della montagna solandra. I dodici nuovi testi si aggiungono agli oltre 270 raccolti negli anni dal Centro Studi per la Val di Sole. Gli autori delle opere, tra cui alcuni giovani neodottori trentini, sono stati premiati domenica 27 novembre a Terzolas dal presidente della Provincia Autonoma di Trento.
     
  • 29/10/2016
    Val di Rabbi, un laboratorio virtuoso di innovazione che rispetta l'ambiente
    Grande soddisfazione in Val di Rabbi per l?inaugurazione delle due centrali elettriche sul fiume Rabbies. L?assessore provinciale alla coesione territoriale ha ricordato che ?Siamo di fronte ad un esempio di grande valore che dovrà essere esportato: il risultato di un progetto dove l?utilizzo di un bene pubblico come l?acqua, non solo rispetta l?attrazione paesaggistica e le caratteristiche ambientali e sociali di un territorio, ma crea anche le condizioni per salvare la permanenza dei cittadini in queste valli?.
     
  • 26/10/2016
    Passi dolomitici, incontro del tavolo tecnico sulla mobilità
    Incontro operativo oggi a Bolzano del tavolo interprovinciale passi dolomitici, che verrà istituzionalizzato a breve tramite la sottoscrizione di un accordo di programma. Presente l'assessore Mauro Gilmozzi, gli assessori competenti Florian Mussner e Richard Theiner, il sindaco di Selva di Val Gardena, Roland Demetz, il primo cittadino di Canazei, Silvano Parmesani, nonché i vertici di Comun Generela de Fascia e APT Valle di Fassa e alle associazioni turistiche Gardena e Alta Badia. Tra i temi emersi la definizione del calendario e orari dei Green Days a Passo Sella nel corso dell?estate 2017, il garantirne la regolarità e l'efficacia tramite controllo degli accessi, ottimizzare la comunicazione e il coinvolgimento degli operatori economici, potenziare il trasporto pubblico locale, coordinare gli interventi infrastrutturali per promuovere la mobilità sostenibile (e-bike, navette private), monitorare i flussi di auto private sino all?autunno del prossimo anno. "Un approccio - ha commentato l'assessore provinciale all'ambiente Mauro Gilmozzi - che mette a fattor comune misure, come le card di mobilità, già adottate dalle due Province e che 'rilancia' la scommessa di un Sella libero dalle auto, attraverso una serie di iniziative di sicuro interesse. Dobbiamo insistere su questa strada, perché la tutela del patrimonio dolomitico non può essere affidata solo alle limitazioni o ai divieti, essa passa attraverso un cambio di mentalità che può e deve essere stimolato proprio da iniziative positive come queste".
     
 
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy