Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - Comunità di Valle

 
 
 
 
 
 
 Home  Comunità di Valle
Primo Piano: ELEZIONI 2015
Notizie
  • 16/01/2017
    Apss, nominati i coordinatori dell?integrazione ospedale-territorio
    Il direttore generale Paolo Bordon ha nominato oggi cinque nuove figure previste dalla riorganizzazione dell?Apss che avranno il compito di garantire l?integrazione tra ospedale e territorio. I professionisti scelti per questo importante e innovativo compito sono: Renata Brolis, Annamaria Guarnier, Giovanni Menegoni, Luca Nardelli e Daniela Zanon. Con queste nomine è stato definito un ulteriore importante tassello verso l?organizzazione definitiva dell?Azienda provinciale per i servizi sanitari.
     
  • 29/12/2016
    Imposta di soggiorno: 50 euro a posto letto per gli alloggi turistici della Val Rendena
    La legge provinciale 8/2002 che ha previsto a partire dall'1 gennaio 2017 la corresponsione da parte dei proprietari di alloggi ad uso turistico della nuova imposta provinciale di soggiorno, prevede anche (art. 16 bis, comma 2) che l'ammontare di tale imposta possa essere incrementato qualora a chiederlo sia la Comunità competente per ambito territoriale. A tale previsione nornativa fa riferimento la delibera approvata oggi dalla Giunta provinciale su richiesta dell'assessore al turismo Michele Dallapiccola.
     
  • 16/12/2016
    Daldoss: "Gli incentivi della Provincia hanno contribuito alla ripresa del mercato edilizio"
    L'assessore provinciale all'urbanistica e all'edilizia abitativa Carlo Daldoss ha partecipato stamani alla presentazione della Guida Casa 2017 della Federazione italiana mediatori agenti d'affari (Fimaa), tracciando un bilancio delle misure decise dalla Provincia a sostegno al settore edilizio e in particolare modo della ristrutturazione e riqualificazione energetica di abitazioni e condomini: "Nel 2016 abbiamo investito a favore dei cittadini oltre 8 milioni di euro. L'investimento pubblico ha generato un indotto di oltre 160 milioni di euro per il mercato edilizio. I contributi riconosciuti per la ristrutturazione e la riqualificazione energetica di case e condomini, assieme alle detrazioni statali, sono state misure concrete e sostenibili, che permetteranno di ottenere risultati ancora migliori nel 2017 e negli anni a venire".
     
  • 01/12/2016
    ?Investiamo in una pianificazione urbanistica attenta al territorio?
    ?Il territorio è l?unica versa risorsa, non delocalizzabile, del Trentino. E? nostro compito e dovere investire in una pianificazione urbanistica adeguata, aperta alle novità che ci arrivano da altre esperienze europee, così da permettere alla popolazione di vivere in maniera decorosa e sostenibile?. L?assessore provinciale all?urbanistica ha preso parte nel pomeriggio di oggi al convengo ?La pianificazione morfologica della città?, organizzato dal Consorzio dei Comuni trentini che ha visto la partecipazione di tecnici e l?intervento dell?urbanista tedesco Duane Phillips, riferimento in Europa per i nuovi modelli urbanistici improntati alla sostenibilità. Le periodiche critiche ai modelli, alle tecniche e agli strumenti della pianificazione urbana - come hanno spiegato i relatori del convegno - hanno prodotto una diffusa disaffezione verso i piani regolatori, considerati superati e inefficaci. Tuttavia, l?ipotesi di sostituire i Piani regolatori generali (Prg) con piani strategici (a monte) e piani attuativi ad hoc (a valle) rischia di lasciare gran parte delle trasformazioni urbane senza regole e criteri che ne orientino la forma. Di qui la necessità di trovare nuove tecniche in grado di far evolvere gli strumenti della pianificazione, semplificando il quadro normativo per favorire la riqualificazione complessiva degli insediamenti, sia per le parti edificate, sia per gli spazi pubblici.
     
  • 27/11/2016
    Autonomia, il cammino di un popolo che si identifica nell'autogoverno
    Quello dell'Autonomia è un percorso continuo, fatto di tappe sì, ma soprattutto di lavoro quotidiano che deve sostanziarsi giorno dopo giorno della partecipazione dei cittadini. Il presidente della Provincia autonoma di Trento ci ha tenuto a rimarcare questa caratteristica "dinamica" della nostra "specialità" intervenendo stamani al convegno sul processo di riforma dello statuto organizzato dall'associazione e ex sindaci del Trentino. Con un auspicio: che la Consulta sappia accelerare proprio sul pedale della partecipazione popolare.
     
 
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy