Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - ComunitÓ di Valle

 
 
 
 
 
 
 Home  ComunitÓ di Valle
Primo Piano: ELEZIONI 2015
Notizie
  • 19/10/2018
    Spazio Argento: approvate le linee di indirizzo
    Dopo un lungo e partecipato confronto prende sempre pi¨ corpo la riforma del welfare anziani che punta ad offrire alle famiglie un front office unico per tutte le esigenze degli anziani, Spazio Argento, integrando maggiormente i servizi socio-sanitari. La giunta provinciale ha approvato oggi, su proposta dell?assessore alla salute, politiche sociali e sport, le linee di indirizzo per la sua costituzione. Dopo la preadozione del 14 settembre 2018 la delibera Ŕ stata esaminata dal Consiglio delle Autonomie Locali e dalla Quarta commissione del Consiglio provinciale; oggi la Giunta l?ha approvata in via definitiva dopo aver recepito alcune osservazioni in sede di confronto. La delibera indica anche i criteri e le modalitÓ per l?assegnazione di incentivi alle ComunitÓ che si associano per la gestione condivisa di Spazio Argento. Le ComunitÓ di Valle devono attivare Spazio Argento entro il 2019.
     
  • 12/10/2018
    Andalo, il centro del paese sarÓ isola pedonale
    Il centro di Andalo sarÓ trasformato in un?isola pedonale, dove cittadini e turisti potranno passeggiare liberi dal traffico delle macchine. La giunta provinciale ha deciso stamattina il finanziamento dei lavori con un contribuito di 570 mila euro. La zona pedonale Ŕ la prima parte di un progetto pi¨ ampio di variante - costo stimato 3,64 milioni di euro - che toglierÓ dalla stazione turistica la pressione del traffico veicolare diretto a Molveno e alla valle di Non (Statale 421) e quello diretto a Fai della Paganella (Provinciale 42).
     
  • 21/09/2018
    Il Fondo del paesaggio finanzia con 257 mila euro altri cinque nuovi interventi
    La giunta provinciale ha integrato con 257 mila euro il Fondo per la riqualificazione degli insediamenti storici e del paesaggio, che finanzia interventi di conservazione, sistemazione o ripristino del paesaggio rurale e montano. Le nuove risorse consentiranno di realizzare nel 2018, ulteriori 5 nuovi interventi in altrettanti Comuni del Trentino: Trambileno, Mezzana, Mezzano, Telve e Baselga di PinŔ. La delibera di integrazione del fondo Ŕ stata presentata dall?assessore provinciale alle infrastrutture, all?ambiente e all'urbanistica, ed Ŕ stata approvata all?unanimitÓ.
     
  • 20/09/2018
    "Impronte nel parco": concluso il primo studio pilota
    Concluso il primo studio pilota con un gruppo di anziani nel Parco di Paneveggio - Pale di San Martino, in Trentino: nel parco di villa Welsperg, nella valle di Primiero, in Trentino, si Ŕ tenuta l'ultima tappa di una particolare caccia al tesoro che ha coinvolto un gruppo di dieci anziani - da maggio a settembre 2018 - dotati di braccialetti contapassi al polso, cellulare alla mano e scarpe da ginnastica ai piedi. Le due squadre si sono sfidate a colpi di passi, indovinelli e quiz in un percorso di 13 tappe immerse nel meraviglioso parco delle Dolomiti trentine.
     
  • 21/08/2018
    TransLagorai: si parte
    Dare nuova vita e valorizzare il percorso "TransLagorai". Questo l'obiettivo dell'Accordo di programma firmato oggi a Cavalese dall'assessore all'ambiente Mauro Gilmozzi e da tutti gli altri partner territoriali del progetto L'obiettivo Ŕ valorizare l'itinerario che attraversa tutta la catena del Lagorai, dalla Panarotta al Passo Rolle per un totale di circa 85 chilometri. Gli interventi che si intendono realizzare riguardano la ristrutturazione di alcune strutture esistenti - malga Val Maggiore, malga Lagorai, malga Cadinello, malga Miesnotta, malga Conseria, malga Valsolero ed il rifugio Monte Cauriol -, la sistemazione della sentieristica, la verifica del funzionamento del sistema delle telecomunicazioni e la realizzazione di idonee campagne di comunicazione per far conoscere l'itinerario. L'Accordo di programma Ŕ sottoscritto tra la Provincia autonoma di Trento, la Magnifica ComunitÓ di Fiemme, i comuni di Scurelle, Canal San Bovo, Ziano di Fiemme, Telve e il Parco naturale Paneveggio-Pale di San Martino. L'investimento complessivo Ŕ di 3 milioni di euro distribuiti su 3 anni, con un finanziamento provinciale di 2.381.440 euro. "E' un progetto di comunita' - ha detto Gilmozzi - che mette assieme tutti i soggetti che gestiscono questo grande patrimonio ambientale e paesaggistico, un progetto all'insegna dello sviluppo sostenibile, che fa leva sull'amore per il trekking e le alte vie, diffuso ormai ad ogni latitudine, coniugando agricoltura, turismo, memorie storiche. Al centro la catena del Lagorai, di cui abbiamo chiesto anche il.riconoscimento Unesco come patrimonio dell'umanitÓ, in modo particolare per la sua valenza geologica, originatasi con le grandi eruzioni vulcaniche di 100 milioni di anni fa, che hanno generato la piastra porfirica su cui poggiano queste montagne ma anche le Dolomiti. Un grazie anche alla Sat, a cui spetta la cura di tutta la parte sentieristica".
     
 
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy